Capitolo 21

 

ANALISI DIAGNOSTICHE DELLE STRUTTURE

 

 

 

21.1 Controlli non distruttivi o semi-distruttivi.

 

21.2 Prove di carico non distruttive.

 

21.3 Analisi dinamiche.


 

Capitolo 21

 

Analisi diagnostiche delle strutture

 

NORME PER LA MISURAZIONE DELLE OPERE

 

 

ááááááááááá Le analisi diagnostiche delle strutture, qualora necessarie esclusivamente al collaudo delle stesse, sono a carico dell'impresa assuntrice dei lavori.

 

áááá Tutte le analisi dovranno essere eseguite nel rispetto delle normative vigenti di riferimento, se esistenti, per l'esecuzione delle indagini diagnostiche; in particolare, fatti salvi i futuri aggiornamenti e integrazioni, dovranno essere rispettate le seguenti norme di riferimento:

 

UNI 9189

Calcestruzzo indurito - Determinazione dell'indice sclerometrico

UNI 9524

Calcestruzzo indurito - Rilievi, microsismici mediante impulsi d'onde vibrazionali ad alta frequenza,, in campioni o strutture di calcestruzzo semplice, armato o precompresso

UNI 9535

Corrosione e protezione dell'armatura del calcestruzzo - Determinazione del potenziale dei ferri di armatura

UNI 9536

Calcestruzzo indurito - Determinazione della forza di estrazione con inserti preinglobati nel getto

UNI 9771

Calcestruzzo indurito - Determinazione della frequenza fondamentale di risonanza flessionale, estensionale e torsionale

DIN 4150/1

Analisi vibrazionali di edifici

DIN 4150/2

Analisi vibrazionali di edifici

DIN 4150/3

Analisi vibrazionali di edifici

ASTM D 1143

Prove di carico su pali di fondazioni

DIN 4026

Prove di carico su pali di fondazioni

Raccomand. AGI 12/1984

Prove di carico su pali di fondazioni

 

áááá Le presenti prescrizioni dovranno essere riportate ad integrazione del Capitolato speciale d'appalto.


 

21.1

Controlli non distruttivi o semi - distruttivi

21.1.10 mq 14800 -

Misura e ricerca della posizione delle armature mediante pachometro.

Misurazione a mezzo pachometro transistorizzato a riluttanza magnetica per la rilevazione, nelle strutture in c.a., dei ferri d'armatura, del loro diametro e dello spessore del copriferro, per ferri d'armatura aventi diametro compreso tra mm 10 e mm 40 e per spessori del getto di ricoprimento delle armature non superiore a mm 100. ╔ compreso quanto altro occorre per dare i risultati della misurazione completi.

Il prezzo Ú riferito all'unitÓ di superficie di getto ispezionata.

21.1.20 cad 2400 -

Misura della durezza superficiale delle strutture in c.a. mediante sclerometro manuale o elettronico.

Valutazione della resistenza caratteristica a compressione Rck del calcestruzzo costituente strutture in c.a. a mezzo di prove di misura della durezza superficiale del getto mediante sclerometro manuale o elettronico, al fine di fornire la resistenza caratteristica come media di almeno 10 letture (o battute). ╔ compreso quanto altro occorre per dare i risultati della misurazione completi.

Il prezzo Ú riferito a ciascuna battuta.

21.1.30 cad 60000 -

Misura della velocitÓ delle onde ultrasoniche su calcestruzzi e murature.

Misurazione della velocitÓ di propagazione delle onde ultrasoniche attraverso il materiale costituente la struttura, al fine di determinare: presenza di difetti (microfessure, bolle d'aria, discontinuitÓ, etc.), danni provocati dal gelo o incendio, inclusione di corpi estranei, resistenza a compressione del cls, modulo elastico statico e dinamico, omogeneitÓ del materiale. ╔ compreso quanto altro occorre per dare i risultati della misurazione completi.

Il prezzo Ú riferito a ciascuna lettura effettuata.

21.1.40 mq 97000 -

Misura del potenziale di corrosione delle armature nelle strutture in c.a.

Controllo, non distruttivo, della presenza di corrosione in atto nelle armature delle strutture in c.a. mediante misurazione del potenziale del ferro d'armatura con strumento galvanico avente un elettrodo applicato ad un ferro dell'armatura e l'altro elettrodo attrezzato per essere spostato lungo la superficie del getto di calcestruzzo. ╔ compreso quanto altro occorre per dare i risultati della misurazione completi.

Il prezzo Ú riferito all'unitÓ di superficie dell'elemento strutturale, analizzata con l'elettrodo mobile.

21.1.50 cad 121000 -

Prova di estrazione con espansione (pull-out).

Valutazione semi distruttiva della resistenza a compressione del cls di strutture in c.a. mediante prova di estrazione con espansione (pull-out) eseguita come segue: - esecuzione di foro normalizzato nel getto a mezzo trapano elettrico;

- inserimento nel foro di tassello ad espansione di idoneo diametro e resistenza;

- estrazione con estrattore oleodinamico del tassello che provoca la rottura del calcestruzzo secondo una superficie troncoconica;

- lettura della pressione di rottura del calcestruzzo e correlazione, tramite curve sperimentali di taratura, di tale pressione alla resistenza caratteristica del calcestruzzo.

╔ compreso quanto altro occorre per dare i risultati della prova completi.

Il prezzo Ú riferito a ciascuna prova e per un limite massimo di resistenza da verificare Rck 800.

21.1.60 cad 264000 -

Controlli radiografici di saldature di strutture in acciaio. Controlli dell'integritÓ delle saldature di elementi strutturali in acciaio a mezzo esami radiografici effettuati con sorgente gammagrafica con isotopi radioattivi emessi da un puntale con comando manuale a distanza. ╔ compreso quanto altro occorre per dare i risultati dei controlli completi. Il prezzo Ú riferito a ciascuna lastra radiografica impressionata.

21.1.70 cad 55000 -

Misurazione in sito della durezza degli acciai.

Misurazione della durezza dell'acciaio costituente strutture metalliche mediante durometro a morsetto. ╔ compreso quanto altro occorre per dare i risultati della misurazione completi.

Il prezzo Ú riferito a ciascuna battuta.

21.1.80 mq 385000 -

Analisi delle strutture in acciaio mediante magnetoscopia. Ricerca di cricche superficiali o difetti subsuperficiali mediante metodo magnetoscopico, eseguita magnetizzando la superficie da analizzare con un magnetoscopio e spruzzando sulla zona magnetizzata delle polveri magnetiche colorate o fluorescenti rivelatrici dei difetti del materiale. ╔ compreso quanto altro occorre per dare i risultati dell'analisi completi.

Il prezzo Ú riferito all'unitÓ di superficie esaminata.

21.1.90 cad 110000 -

Pistola Windsor.

Valutazione semi distruttiva della resistenza a compressione del calcestruzzo di strutture in c.a. mediante prova eseguita con uso di pistola Windsor. ╔ compreso quanto altro occorre per dare i risultati della prova completi.

Il prezzo Ú riferito a ciascuna prova e per un limite massimo di resistenza da verificare Rck 800.

21.1.100 cad 363000 -

Microcarotaggi.

Valutazione della resistenza caratteristica a compressione del calcestruzzo mediante prove a schiacciamento di carote del diametro mm 28 prelevate direttamente in sito a mezzo microcarotatrice opportuna. Sono compresi: il prelievo della carota; la prova di schiacciamento; l'elaborazione dei risultati di prova per la determinazione del Rck del materiale. ╔ compreso quanto altro occorre per dare i risultati delle prove completi.

Il prezzo si riferisce a ciascuna prova completa.

21.1.110 cad 385000 -

Carotaggi.

Valutazione della resistenza caratteristica a compressione del cls mediante prove di schiacciamento di carote normalizzate del diametro di mm 100 o di mm 200, prelevate direttamente in sito a mezzo opportuna carotatrice. Sono compresi: il prelievo della carota; le prove di schiacciamento; l'elaborazione dei risultati di prova per la determinazione del Rck del materiale. ╔ compreso quanto altro occorre per dare i risultati delle prove completi.

Il prezzo si riferisce a ciascuna prova completa.

21.1.120 cad 275000 -

Prova di carbonatazione.

Test colorimetrico, eseguito utilizzando una soluzione di fenolftaleina all'1% di alcool etilico, per determinare la profonditÓ di carbonatazione in campioni di calcestruzzo direttamente prelevati in sito, eseguito spruzzando con un nebulizzatore la soluzione di fenolftaleina sul campione. La determinazione della colorazione risultante, e quindi della profonditÓ di carbonatazione nel getto, sarÓ effettuata allontanandosi opportunamente da fessure o zone molto porose, ove si avrebbero valori non significativi della superficie saggiata. ╔ compreso quanto altro occorre per dare i risultati del test completi. Escluso il prelievo Escluso il prelievo dei campioni, per ogni indagine effettuata su un singolo campione.

21.1.130 cad 660000 -

Indagini endoscopiche.

Esecuzione di indagini endoscopiche su murature di qualsivoglia natura e su strutture in calcestruzzo attraverso fori di diametro ridotto (al massimo 20 mm) appositamente eseguiti o in lesioni e/o in cavitÓ esistenti. Qualora non esistono lesioni o cavitÓ la prova deve essere espletata praticando dei piccoli fori da eseguire con trapani a rotazione a basso numero di giri (per non indurre vibrazioni eccessive al paramento in esame). Nelle suddette lesioni, e/o cavitÓ o fori si introduce un endoscopio, costituito nelle sue parti essenziali di un'asta con fibra ottica e di una guida luce per l'illuminazione della parte presa in esame. Alla parte terminale pu˛ essere applicata sia una macchina fotografica reflex, sia una telecamera, per la documentazione dell'indagine.

Devono essere rilevate le seguenti informazioni:

- individuazione di cavitÓ e vuoti eventualmente presenti;

- morfologia e tipologia del paramento murario all'interno; - stato visibile di conservazione dei materiali;

- presenza di eventuali anomalie localizzate nella tessitura muraria o nel getto di calcestruzzo.

La prova deve essere documentata con idonea documentazione anche fotografica (ovvero con la stampa di alcuni fotogrammi se la ripresa Ŕ stata effettuata con una telecamera). ╔ compreso quanto altro occorre per dare i risultati dell'indagine completi.

Il prezzo Ŕ riferito ad una singola indagine endoscopica in unico foro, con rilascio di n. 2 foto, compresa l'esecuzione eventuale del foro di ispezione se necessario.

21.1.140 cad 99000 -

Penetrometro Windsor per murature.

Stima delle resistenze dei singoli materiali in laterizio a mezzo infissione di una sonda in lega speciale nell'elemento in prova con l'utilizzo di pistola Windsor per murature. ╔ compreso quanto altro occorre per dare i risultati della prova completi.

Il prezzo Ŕ riferito: a ciascuna infissione eseguita; alla valutazione della resistenza da indicare su tabelle comparative normalizzate.

21.1.150.0

Martinetto piatto per murature.

Esecuzione di prove da eseguire con martinetto piatto, finalizzate alla valutazione dei carichi effettivamente gravanti sul paramento murario preso in esame ed alla stima del modulo elastico del materiale, effettuando le misure nelle reali condizioni di normale esercizio del manufatto. La prova dovrÓ essere condotta procedendo all'asportazione di un giunto di malta con opportuna sega, effettuando un taglio perfettamente orizzontale, installando uno o pi¨ estensimetri di precisione in corrispondenza del taglio, per rilevare l'entitÓ dei cedimenti verificatisi nella prima fase di assestamento, rispetto alla situazione rilevata con due punti fissi (basi di misura) rilevati prima dell'asportazione del giunto di malta, ed inserendo poi un martinetto sottile (piatto) nel taglio operato, onde ripristinare oleodinamicamente la situazione iniziale, annullando le deformazioni ed i cedimenti misurati. Se si realizza un secondo taglio parallelo al precedente e si inserisce un secondo martinetto piatto, la prova diviene del tipo "martinetto doppio", dalla quale Ŕ possibile effettuare la stima del modulo elastico del paramento murario. ╔ compreso quanto altro occorre per dare i risultati delle prove completi.

Il prezzo Ŕ riferito a ciascuna prova di martinetto piatto (semplice o doppio) eseguita.

21.1.150.1 cad 3850000 -

Martinetto piatto semplice

21.1.150.2 cad 4400000 -

Martinetto piatto doppio.

21.1.160 mq 15400

Indagini termografiche.

Esecuzioni di indagini termografiche utilizzando una telecamera sensibile all'infrarosso che riprende la superficie da esaminare, sollecitata termicamente (o tramite insolazione naturale o tramite dispositivi artificiali), con restituzione di immagine videoregistrata o ripresa fotograficamente, procedendo poi alla realizzazione di una mappa termografica in cui l'andamento delle bande di colore corrisponde alle linee isoterme, finalizzata all'analisi delle seguenti problematiche:

- analisi di omogeneitÓ di paramenti murari;

- ricerca di cavitÓ in paramenti murari;

- analisi di fenomeni fessurativi al disotto di

rivestimenti;

- analisi di distacchi di rivestimenti;

- mappatura del livello di umiditÓ di paramenti murari;

- ricerca di fenomeni di punti di condensazione climatica;

- ricerca di punti di dispersione termica;

- analisi critico architettonica sotto intonaci e/o rivestimenti (ricerca di archi, architravi, camini occlusi, porte o finestre tamponate, elementi strutturali estranei inglobati, vecchie canalizzazioni in disuso, individuazione e dimensionamento di diversi periodi costruttivi con diversi materiali o tecniche);

- analisi di microlesioni di opere d'arte (statue, affreschi, pitture murali, dipinti);

- analisi di distacchi tra pellicole affrescate e intonachino sottostante;

- analisi di distacchi tra supporto affrescato o intonaco e muro sottostante.

╔ compreso quanto altro occorre per dare i risultati delle indagini completi.

Il prezzo Ŕ riferito per ciascuna unitÓ di superficie (metro quadrato) oggetto di indagine, con restituzione di tutta la documentazione grafica, magnetica e fotografica necessaria per l'individuazione della problematica indagata, unitamente ad idonea relazione tecnica interpretativa dei rilievi effettuati.

21.2

Prove di carico non distruttive

21.2.10.0

Prove di carico a spinta.

Prove di carico a spinta su elementi strutturali orizzontali o sub-orizzontali dei quali si vogliono conoscere dati caratteristici quali portanza, tipo di vincolo, linearitÓ, ripetibilitÓ, permanenza, che risultano incogniti, ovvero da collaudare, costituente nell'applicazione di forze statiche concentrate ripetute attraverso uno o piu' pistoni oleodinamici opportunamente contrastati alle strutture superiori, al fine di distribuire su una striscia di struttura lo stesso momento flettente massimo dovuto al carico distribuito o concentrato di esercizio. ╔ compresa la rilevazione in tempo reale di almeno 5 deformate dell'elemento in prova, di cui 2 in direzione trasversale all'asse principale dello stesso elemento (al fine di misurare l'eventuale collaborazione di elementi affiancati), a mezzo sensori di deformazioni montati su aste telescopiche e l'effettuazione di almeno 4 cicli di carico e scarico con rilevazione delle deformate suddette. ╔ compreso quanto altro occorre per dare i risultati delle prove completi.

Il prezzo Ú unitario, riferito alle modalitÓ di esecuzione della prova ed al carico equivalente massimo da raggiungere.

21.2.10.1 cad 1848000 -

Con 1 pistone fino a 15000 Kg.

21.2.10.2 cad 2750000 -

Con 2 pistoni fino a 30000 Kg.

21.2.20.0

Prove di carico a tiro.

Prove di carico a tiro su elementi strutturali orizzontali o sub-orizzontali dei quali si vogliono conoscere dati caratteristici quali portanza, tipo di vincolo, linearitÓ, ripetibilitÓ, permanenza, che risultano incogniti, ovvero da collaudare, costituente nell'applicazione di forze statiche concentrate ripetute attraverso uno o piu' pistoni oleodinamici opportunamente ancorati alle strutture inferiori, al fine di distribuire su una striscia di struttura lo stesso momento flettente massimo dovuto al carico distribuito o concentrato di esercizio. ╔ compresa la rilevazione in tempo reale di almeno 5 deformate dell'elemento in prova, di cui 2 in direzione trasversale all'asse principale dello stesso elemento (al fine di misurare l'eventuale collaborazione di elementi affiancati), a mezzo sensori di deformazioni montati su aste telescopiche e l'effettuazione di almeno 4 cicli di carico e scarico con rilevazione delle deformate suddette. ╔ compreso quanto altro occorre per dare i risultati delle prove completi.

Il prezzo Ú unitario, riferito alle modalitÓ di esecuzione della prova ed al carico equivalente massimo da raggiungere.

21.2.20.1 cad 2750000 -

Con 1 pistone fino a 15000 Kg.

21.2.20.2 cad 3850000 -

Con 2 pistoni fino a 30000 Kg.

21.2.20.3 cad 4378000 -

Con 3 pistoni fino a 30000 Kg.

21.2.30 m 418000 -

Analisi degli elementi strutturali di ponti e viadotti con applicazione di carichi statici verticali.

Prove di analisi o collaudo di ponti o viadotti con struttura portante di qualsiasi natura con applicazione di carichi statici verticali rappresentati da uno o piu' treni di carico di portata nota secondo le prescrizioni della committenza e comunque con almeno 2 ripetizioni. Sono compresi: la determinazione degli abbassamenti a mezzo sensori di misura inclinometrici che, interfacciati a personal computer portatile, forniscono la deformata del ponte; la rilevazione dello stato tensione in almeno 5 elementi del ponte a mezzo sensori tensiometrici. ╔ compreso quanto altro occorre per dare i risultati delle indagini completi.

Il prezzo Ú riferito all'indagine per ogni 2 travi principali (o m 3,00 di dimensioni trasversali) e all'unitÓ di lunghezza del ponte.

21.2.40.0

Analisi a compressione di pali o micropali di fondazione. Prova di carico per pali o micropali di fondazione con applicazione mediante martinetti oleodinamici opportunamente zavorrati (fornitura e messa in opera della zavorra da computarsi a parte). Sono compresi: gli oneri per il trasporto delle attrezzature (centralina oleodinamica, martinetti e comparatori); l'approntamento per la prova e i preliminari necessari; la rilevazione dei cedimenti (massimo e residuo) per n. 2 cicli di carico (con incremento ogni 20 minuti e decremento ogni 5 minuti) e per n. 1 ciclo di carico di "tormento", costituito da incrementi e decrementi alternati ogni 5 minuti. ╔ compreso quanto altro occorre per dare i risultati della prova completi.

Il prezzo Ú riferito ad ogni singolo palo in prova ed al carico massimo da raggiungere.

21.2.40.1 cad 3135000 -

Carico fino a 200 tonnellate.

21.2.40.2 cad 4235000 -

Carico da 201 a 400 tonnellate.

21.2.40.3 cad 4785000 -

Carico da 401 a 600 tonnellate.

21.2.40.4 cad 8635000 -

Carico da 601 a 1000 tonnellate.

21.2.50.0

Zavorra tradizionale per prove di carico su pali.

Zavorra tradizionale per prove di carico su pali o micropali costituita da blocchi di calcestruzzo di peso adeguato su zattera in materiale metallico. ╔ compreso ogni onere per dare l'opera come richiesto dagli esecutori della prova di carico e inoltre quanto altro necessario per dare compiuta la prova stessa.

Il prezzo Ú riferito al carico massimo da contrastare in condizioni di sicurezza.

21.2.50.1 cad 2970000 -

Carico fino a 30 tonnellate.

21.2.50.2 cad 4070000 -

Carico da 31 a 50 tonnellate.

21.2.50.3 cad 6380000 -

Carico da 51 a 100 tonnellate.

21.2.50.4 cad 9680000 -

Carico da 101 a 150 tonnellate.

21.2.50.5 cad 12100000 -

Carico da 151 a 200 tonnellate.

21.2.50.6 cad 18150000 -

Carico da 201 a 300 tonnellate.

21.2.50.7 cad 22000000 -

Carico da 301 a 400 tonnellate.

21.2.50.8 cad 27500000 -

Carico da 401 a 500 tonnellate.

21.2.50.9 cad 37400000 -

Carico da 501 a 750 tonnellate.

21.2.50.10 cad 49500000 -

Carico da 751 a 1000 tonnellate.

21.2.60 Kg 3300 -

Contrasto in acciaio per prove di carico su pali.

Struttura di contrasto per prove di carico su pali o micropali, realizzata con profilati di acciaio ancorati ai pali (o micropali) contigui a quello in prova, secondo uno schema geometrico strutturale adeguato ai carichi di prova ed approvato dalla D.L.. Sono compresi: l'esecuzione di opere accessorie quali la realizzazione di idonei ancoraggi alla testa dei pali vicini; l'approntamento della struttura di contrasto idonea per le prove di carico da eseguire tenendo conto anche della richiesta degli esecutori della prova di carico. ╔ compreso quanto altro occorre per dare il lavoro finito.

Il prezzo Ú riferito all'unitÓ di peso della struttura in acciaio da realizzarsi.

21.3

Analisi dinamiche

21.3.10 m 308000 -

Analisi dinamica di ponti e viadotti.

Prove di analisi o collaudo di ponti o viadotti a struttura portante di qualsiasi natura con applicazione di impulsi dinamici mediante opportuni "martelli a ponte" e rilevamento delle frequenze di risposta a mezzo accelerometri applicati in determinati punti della struttura e collegati, come i martelli, ad un analizzatore elettronico di spettro. Sono compresi: l'applicazione degli impulsi, la rilevazione e l'elaborazione delle frequenze di risposta fino alla determinazione dei modi propri significativi di vibrare del ponte. ╔ compreso quanto altro occorre per dare i risultati delle prove completi.

Il prezzo Ú riferito per ogni 2 travi principali (o m 3,00 di dimensioni trasversali) ed all'unitÓ di lunghezza del ponte.

21.3.20 cad 1045000 -

Misura delle funzioni di trasmissibilitÓ dei pali di fondazione.

Applicazione sulla testa di pali di fondazione di un vibratore di adeguata potenza per indurre sollecitazione dinamica in ciascun palo e rilevamento delle funzioni di trasmissibilitÓ alle varie frequenze scandagliate attraverso accelerometri collegati ad analizzatore elettronico di spettro. ╔ compreso quanto altro occorre per dare i risultati delle misurazioni completi.

Il prezzo Ú riferito ad ogni singolo palo oggetto delle analisi.

21.3.30 cad 858000 -

Analisi delle caratteristiche fisico geometriche e dell'ammettenza meccanica dei pali di fondazione. Applicazione sulle testa dei pali di fondazione di impulsi dinamici a mezzo opportuni "martelli" e rilevamento delle frequenze di risposta e della velocitÓ di ritorno del segnale a mezzo accelerometri applicati sulla testa dei pali stessi e collegati, come i martelli, ad un analizzatore elettrico di spettro. ╔ compresa l'elaborazione dei risultati ottenuti al fine di determinare: lunghezza del palo, discontinuitÓ di getto, ammettenza meccanica, modulo di elasticitÓ del conglomerato. ╔ compreso quanto altro occorre per dare i risultati dell'analisi completi.

Il prezzo Ú riferito ad ogni singolo palo oggetto dell'analisi.

21.3.40 cad 990000 -

Analisi microsismiche "cross-hole" in elementi in c.a. ordinario o precompresso.

Determinazione della modalitÓ di propagazione di impulsi di vibrazione elastica fra un emettitore di impulsi nel campo delle frequenze ultrasoniche ed un ricevitore, posti all'interno di fori ricavati o predisposti preventivamente all'interno del mezzo da esaminare (pali di fondazione, paratie, jet-grouting, etc.), al fine di determinare l'omogeneitÓ del mezzo attraversato (con identificazione di difetti pregiudizievoli, quali interruzioni di getto, cavitÓ, vespai, dilavamenti, intrusioni di materiale spurio non legato), l'analisi delle caratteristiche elastomeccaniche del materiale interposto tra i fori di prospezione, l'effettiva profonditÓ efficace della struttura (nel caso di elementi di fondazione). ╔ compresa la fornitura di adeguata documentazione grafica e/o magnetica riportante la registrazione del segnale rilevato e di relazione tecnica interpretativa dei risultati di prova. ╔ compreso quanto altro occorre per dare i risultati delle

analisi completi.

╔ esclusa la predisposizione dei fori la fornitura e la posa dei tubi.

La misurazione deve essere eseguita, per ogni indagine condotta, tramite l'applicazione di n. 1 coppia di fori di prospezione (o terna disposta sui vertici di un triangolo equilatero nel caso di pali di fondazione). La lunghezza predisposizione dei fori la fornitura e posa dei tubi. La massima di indagine Ŕ fissata nella misura massima di metri 50.

á21.3.50 cad 1320000 -

Analisi dinamiche di elementi strutturali.

Analisi dinamiche di elementi strutturali singoli di strutture edilizie (travi, solai, pilastri), verificati con eccitazione impulsiva (naturale o artificiale) o a mezzo opportuna vibrodina, al fine di confrontare tra vari elementi omologhi i parametri modali e valutarne, eventualmente la congruenza con modelli di riferimento, con rilievo dell'oscillazione mediante accelerometri o sismometri di sensibilitÓ adeguata alla frequenza propria dell'elemento in prova. ╔ compresa l'applicazione dell'eccitazione, se di origine artificiale, e l'elaborazione dei dati rilevati in termini di spostamento, velocitÓ, accelerazione e spettro di risposta. ╔ compreso quanto altro occorre per dare i risultati delle analisi completi.

Il prezzo Ŕ riferito ad una prova tipo su di un elemento strutturale singolo (sia esso una trave, un solaio o un pilastro) con n. 2 eccitazioni e n. 2 punti di rilievo delle risposte.